PRONTO INTERVENTO


035 0267443


Per tutte le emergenze è attivo 24 ore su 24

il nostro numero di telefono

ORARI


L’associazione è aperta al pubblico tutti i lunedì dalle ore 20.00 alle 22.30. Per ogni necessità gli operatori presenti saranno a vostra disposizione per chiarimenti e delucidazioni in ambito di protezione civile.

DIVENTARE VOLONTARI


Per diventare volontari è necessario presentare la propria candidatura presso la sede dell’associazione. La struttura è aperta al pubblico tutti i lunedì dalle 20.00 alle 22.30. Dopo un breve colloquio orale impostato prettamente sulla cultura generale del candidato, la domanda presentata, verrà successivamente vagliata dalla commissione preposta. L’ammissione verrà comunicata telefonicamente al diretto interessato. Puoi compilare la documentazione inerente alla domanda di candidatura direttamente online essa è scaricabile da questo link.

  1. -Domanda di ammissione come volontario sostenitore.pdf 

  2. -Domanda di ammissione come volontario operativo.pdf

  3. -Regolamento iscrizione del volontario.pdf

DOVE   SIAMO


La sede e la sala operativa della Protezione Civile di Barzana sono in: Via Marconi,11/C - 24030 Barzana (Bg)

© Copyright 2014 Protezione Civile Barzana. All rights reserved.

PROTEZIONE CIVILE

BARZANA

PROTEZIONE CIVILE

BARZANA

Volontariato



Nel nostro Paese i volontari di protezione civile sono una vivace risorsa con oltre ottocentomila associati su tutto il territorio, aderenti a migliaia di organizzazioni con capacità di intervento locale, regionale o nazionale, iscritte negli elenchi territoriali tenuti dalle Regioni e nell'elenco centrale tenuto dal Dipartimento della Protezione Civile.


Il volontariato di protezione civile è nato sotto la spinta delle grandi emergenze che hanno colpito l'Italia negli ultimi 50 anni: l'alluvione di Firenze del 1966 e i terremoti del Friuli e dell'Irpinia, sopra tutti. Una grande mobilitazione spontanea di cittadini rese chiaro che a mancare non era la solidarietà della gente, ma un sistema pubblico organizzato che sapesse impiegarla e valorizzarla. Il volontariato di protezione civile unisce, da allora, spinte di natura religiosa e laica e garantisce il diritto a essere soccorso con professionalità. Con la legge n. 225 del 24 febbraio 1992, istitutiva del Servizio Nazionale della Protezione Civile, le organizzazioni di volontariato hanno assunto il ruolo di "struttura operativa nazionale" e sono diventate parte integrante del sistema pubblico. Il Dipartimento della Protezione Civile - a seguito del decentramento amministrativo - stimola, anche nelle autonomie locali, una forte identità nazionale del volontariato di protezione civile per favorire una pronta risposta su tutto il territorio. Il volontariato si integra inoltre con gli altri livelli territoriali di intervento previsti nell'organizzazione del sistema nazionale della protezione civile, in base al principio della sussidiarietà verticale. È inoltre attore del sistema e del proprio territorio: protegge la comunità in collaborazione con le istituzioni, in base al principio della sussidiarietà orizzontale. Per verificare e testare i modelli organizzativi d'intervento in emergenza, il Dipartimento e le Regioni promuovono esercitazioni che simulano situazioni di rischio a cui le organizzazioni di volontariato partecipano. Come struttura operativa del sistema nazionale di protezione civile, possono anche promuovere e organizzare prove di soccorso che verificano la capacità di ricerca e intervento.


TRATTO DA: Sito web Protezione Civile Nazionale.

(www.protezionecivile.gov.it)

DONA IL 5x1000


Aiuta la protezione civile donando il tuo 5x1000, basta inserire il nostro cdice fiscale nella dichiarazione dei redditi.

P.IVA / C.F.  03243660168